Marco Quadri, Le armi dei samurai

È incredibile che esista un pulitore professionista di lame giapponesi in Italia. Quanto più pensiamo che certi aspetti così peculiari di una cultura, come la venerazione della spada in Giappone (uno dei tre tesori imperiali), proprio in virtù della loro contestualità così forte, non possano che essere incasellati, cristallizzati solo presso la cultura d’origine, tanto più ci scordiamo di quanto i flussi culturali siano sempre in movimento. E questo certo non è un fenomeno figlio della globalizzazione.

Date un’occhiata al post di Pagine Zen sul volume di Marco Quadri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...